Gum Health Day 2022 e infiammazione gengivale

12 Maggio 2022
clinici Periocampus che sondano un paziente

“Treat your gums,” è lo slogan della campagna del Gum Health Day 2022.

 

Quante volte il tuo paziente ti ha detto “Le mie gengive sono un po’ infiammate…”?
Cosa gli hai risposto?

Segni clinici di infiammazione lieve e localizzata sono presenti nel 95% della popolazione, ma questo è un quadro fuorviante della definizione del caso clinico di gengivite.

La gengivite, come la parodontite, si basa su una diagnosi clinica. Si parla di gengivite in presenza di sanguinamento gengivale   ≥ 10% con profondità di sondaggio che non superi i 3 mm.

Infiammazione gengivale e gengivite, quindi, sono due facce della stessa medaglia.

Cosa fa la differenza: Agire come un parodontologo

Il tuo paziente ha mai riportato questi sintomi?

  • Gengive sanguinanti (sapore metallico/alterato)
  • Dolore (indolenzimento)
  • Alitosi
  • Difficoltà masticatorie
  • Gengive rosse e gonfie
  • Riduzione della qualità della vita legata alla salute orale

Cosa diresti al tuo paziente in queste situazioni?

La maggior parte dei pazienti riceverebbe questa risposta:

“Sì, sei un po’ infiammato, fai sciacqui con il collutorio…”

Cosa farebbe un dentista o un igienista dentale con una visione ‘’Perio’’?

Farebbe la differenza…

Come dice il Prof. Filippo Graziani: 

”Tutte le parodontiti sono state gengiviti ma non tutte le gengiviti diventeranno parodontiti”…

Sei pronto a rispondere come un parodontologo?

Curate le gengive del vostro paziente e guardate oltre la bocca!

Ti aspettiamo ad uno dei nostri corsi!

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su email